Home page L'azienda Prodotti Dove siamo Contatti

Untitled 1

Attrezzature di perforazione

Scalpelli Triconi
Scalpelli PDC
Scalpelli Trilama
Claw bit (punte a picchi)
Martelli fondo foro
Taglianti per martelli fondo foro
Atlas Copco Hammers
Sistema eccentrico
Riaffilatrici e utensili per bottoni in carburo di tungsteno
Lubrificatori di linea per martelli fondo foro
Drilling specialties
Grassi per la perforazione
Strumentazione geotecnica monitoraggio acque
Additivi fanghi di perforazione
Pompe fanghi per fluidi di circolazione
Attrezzature di manovra
Blow out preventors e Diverters
Packers Otturatori gonfiabili
Tubi di rivestimento e filtri
Tubi PVC e filtri
Attrezzature di Perforazione per Cave,Miniere e Tunneling

Produzione

Supply company

Divisione ambiente


Attrezzature di perforazione

 

Additivi fanghi di perforazione


Polimeri viscosizzanti
Schiumogeni
Additivi specialii
Bentonite pellets
Bentonite C/E
Bentonite PAL1

 

 

 

 

Polimeri viscosizzanti

Nelll'ambito dei lavori di perforazione di pozzi o scavi di paratie viene normalmente utilizzato un fluido il cui iimpiego sta assumendo sempre più maggiore importanza. La scelta del fluido più appropriato, e quindi degli addittivi per il suo confezionamento, può infatti condizionare l'andamento di un lavoro. Perciò, per decidere se impiegare un particolare additivo, ci si basa sui seguenti parametri:

  1. che tipo di lavoro si deve effettuare (pali, pozzi, sondaggi)
  2. con che tipo di attrezzatura (martello fondo foro, tricono, Bucket, etc.)
  3. qual'è la natura del terreno da attraversare (sciolto, consolidato, attivo)

PERFORAZIONE A CIRCOLAZIONE DI FANGHI

Sostanzialmente il confezionamento dei fanghi di perforazione viene eseguito addizionando all'acqua sostanze "polimeri" che conferiscono alla miscela valori di viscosità tali da aumentare enormemente la capacità di trasporto dei detriti di perforazione, formano un pannello sulle pareti del foro ed esplicano altre funzioni fondamentali e necessarie alla buona esecuzione dei fori.

I polimeri si distinguono in due categorie:

POLIMERI NATURALI

in polvere:

Drillam PA Regular
Carbocel AG/EHV (CMC)
Lamgum 100
Biolam P

 

POLIMERI SINTETICI

in granuli:

Lamvis S100
Lamseal G

liquidi:

Drillam NT
Drillam MV

SPECIFICHE PRODOTTI

DRILLAM PA REGULAR
Polimero cellulosico, biodegradabile, usato come viscosizzante ed inibitore delle argille. Agisce inoltre sulle pareti del foro, formando un sottile pannello impermeabile che blocca le perdite di fluido ed iimpedisce all'acqua di formazione di entrare nel foro stesso.

Aspetto: polvere bianca scorrevole
Confezione: sacchi da Kg. 25

CARBOCEL AG/EHV (extra high viscosity)
Polimero in polvere a base di CMC - Carbometil-cellulosa, studiato per migliorare la resa dei fluidi a base di bentonite. Con il Carbocel EHV si riduce la quantità di bentonite a circa 1/6 (10 Kg. anziché 60 Kg./Mc), biodegradabile, non danneggia le formazioni.

Aspetto: polvere scorrevole
Confezione: sacchi da Kg. 25

LAMGUM 100
Polimero viscosizzante naturale a base di gomma di guaro che sostituisce efficacemente la bentonite nella perforazione di pozzi d'acqua. Utilizzabile sia in acqua dolce che salmastra. Stabilizzante delle pareti e buona capacità di trasporto dei detriti.

Aspetto: polvere scorrevole
Confezione: sacchi da Kg. 25

BIOLAM P
Polisaccaride naturale, biodegradabile, utilizzato soprattutto come stabilizzante delle pareti del foro e consolidante delle formazioni sciolte.
E' inoltre un ottimo viscosizzante.

Aspetto: polvere paglierina, scorrevole
Confezione: sacchi da Kg. 25

LAMVIS S100
Polimero sintetico in granuli (<= 1 mm.), viscosizzante anche a bassissimi dosaggi (con 0,5 Kg./Mc si ottiene un valore di viscosità Marsh di 55 sec.).
Ottimo stabilizzante delle formazioni incoerenti ed alterate. Buon effetto incapsulante delle argille sfaldabili.

Aspetto: polvere granulare bianca
Confezione: sacchi da Kg. 25

LAMSEAL G
Polimero organico non solubile in granuli capace di assorbire acqua da 50 a 200 volte il proprio peso. Ciò comporta un rigonfiamento dei granuli dalle dimensioni iniziali di 0,5 ÷ 3,15 mm. a qualche centimetro.
Viene utilizzato soprattutto per impermealizzare perdite di circolazione, i granuli rigonfiando nelle fratture e nei vuoti evitano la perdita di fluido di perforazione.

Aspetto: granuli bianchi (0,5 ÷ 3,15 mm.)
Confezione: sacchi da Kg. 25

DRILLAM NT
Polimero sintetico liquido, viscosizzante. E' un inibitore del rigonfiamento delle argille, possiede ottime caratteristiche di "incapsulamento" dei detriti e di capacità lubrificanti.

Aspetto: liquido opaco, poco viscoso
Confezione: fustini da Kg. 25

DRILLAM MV
Polimero anionico liquido viscosizzante sviluppato per una facile e rapida preparazione di fluidi a base acquosa, stabilizzante nelle formazioni incoerenti, incapsulante delle argille, lubrificante della batteria.

Aspetto: liquido giallo opaco
Confezione: fustini da Kg. 25

Nota: Per maggiori informazioni si consiglia di richiedere specifiche tecniche dettagliate

Torna su

Schiumogeni

Rispetto all'utilizzo di sola aria, l'impiego di prodotti appositamente studiati per questo tipo di lavori, comporta numerosi vantaggi:

  • riduzione degli attriti;
  • aumento della vita utile degli utensili di perforazione;
  • aumento della pulizia del foro;
  • riduzione della portata di aria compressa (risparmio di energia e durata più lunga delle pompe e/o compressori)

La schiuma da utilizzare in queste perforazioni si può quindi produrre:

  • usando un agente schiumogeno (per terreni leggeri, consolidati, anche fratturati, e per abbattere la polvere);
  • usando un agente schiumogeno miscelato con un viscosizzante (Stiff-Foam); questo sistema viene utilizzato per recuperare detriti grossi e pesanti in perforazioni molto profonde e per assorbire l'acqua, anche salata, presente nel terreno.

Per esempio:

Formazioni consolidate fratturate

FOAMEX R

5 Kg/m³

 

 

Formazioni consolidate con presenza di acque salate

FOAMEX TS

3-6 Kg/m³

FOAMEX TX

2-5 Kg/m³

 

 

Stiff-Foam

FOAMEX TS/FOAMEX TX

4 Kg/m³

DRILLAM PA REG

1 kg/m³

DRILLAM NT

1 kg/m³

 

 

Antischiuma

DEFOMEX 620

0,3-1,5 Kg/m³

SPECIFICHE PRODOTTI

FOAMEX R
Agente schiumogeno, biodegradabile, facilita il recupero dei detriti, lubrifica e raffredda la punta e le aste, è particolarmente efficace come antipolvere.

Aspetto: luqido paglierino, poco viscoso
Confezione: fustini da Kg. 50 e Kg. 200

FOAMEX TS
Agente schiumogeno, biodegradabile usato soprattutto in presenza di acque salate, è particolarmente iindicato per Stiff-Foam. Può operare nella totalità delle formazioni.

Aspetto: liquido giallo, viscoso
Confezione: fusti da Kg. 50 e Kg. 200

FOAMEX TX
Produce una schiuma di alta qualità anche a basse concentrazioni, efficace in qualsiasi tipo di acqua ed indicato per utilizzi a basse temperature.

Aspetto: liquido limpido omogeneo
Confezione: fusti da Kg. 50 e Kg. 200

DEFOMEX 620
Antischiuma a base anionica, con bassi dosaggi (0,3 ÷ 1,5 Kg./Mc) si ottengono risultati ottimali in un'ampia gamma di pH e temperature.

Aspetto: liquido scuro
Confezione: fusti da Kg. 50 e Kg. 200

Nota: Per maggiori informazioni si consiglia di richiedere specifiche tecniche dettagliate


PRODOTTI SPECIALI

Prese di batteria
PRESANTIL

Presantil è una speciale miscela di tensioattivi studiata espressamente per facilitare il rilascio della colonna in caso di presa di batteria. E' preferibilmente usato in cuscini fluidi non appesantiti. PRESANTIL rompe il pannello, che è la causa della presa differenziale, grazie ad un'azione di disidratazione che facilita la penetrazione dell'olio e dei lubrificanti contenuti nel prodotto fra i pori della formazione e l'asta di perforazione.

DOSAGGIO
PRESANTIL viene abitualmente impiegato disciolto in gasolio od olio minerale non tossico, in percentuali variabili dal 3 al 5%. In situazioni particolarmente difficili la percentuale di PRESANTIL può raggiungere il 10%.

IMBALLO
Fusti in ferro da 165 Kg.

Torna su

Additivi speciali

Disgregante dei pannelli
REOTAN L

REOTAN è un polielettrolita sintetico impiegato nel campo della ricerca idrica come disgregante di pannelli formati da bentoniti, argille e polimeri naturali o sintetici. REOTAN L disgrega ed abbatte qualsiasi pannello creatosi per effetto dei fluidi di perforazione nelle formazioni produttive ad acqua. L'azione primaria del REOTAN L, posto in corrispondenza della zona produttiva, è quella di disgregare totalmente il pannello pulendo e detergendo la formazione in modo da permettere la produttività al massimo del suo potenziale, elimando così qualsiasi fattore di danneggiamento.
Dopo l'impiego del REOTAN L nella stimolazione di falde acquifere potabili, è consigliabile, prima di utilizzare l'acqua, un buon lavaggio per togliere ogni residuo della miscela REOTAN L e acqua impiegata.

DOSAGGIO
Si consiglia un dosaggio compreso fra 0,1 - 0,6% in acqua. Portare la soluzione in corrispondenza dello strato produttivo e lasciarla per circa 6-8 ore.

IMBALLO
fusti da 110 Kg.


Lubrificazione della batteria
LUBRIFICANT F/16

LUBRIFICANT F/16 è un lubrificante non tossico usato nei fluidi di perforazione acquosi. I vantaggi che derivano dal suo uso sono:

  • riduce la torsione dovuta alla rotazione e l'attrito esistente fra la batteria e le pareti del foro
  • riduce la tendenza alle prese di batteria per pressioni differenziali
  • elimina la tendenza all'impastamento dello scalpello
  • aumenta la velocità di perforazione
  • può servire all'occasione come fluido per liberare prese di batteria.

TRATTAMENTO
L'uso di LUBRIFICANT F/16 è consigliabile quando si perfora con fanghi acquosi in formazioni argillose particolarmente attive o sfaldabili per prevenire prese di batteria dovute all'eccessiva presenza di solidi fini nel fango. E' consigliabile come misura preventiva quando si deve perforare con fanghi pesanti.

  • Per diminuire gli attriti nel sistema batteria/foro ed evitare impastamenti — 5/50 l/Mc
  • Per liberare prese di batteria — 150-200 l/Mc

IMBALLO
fusti da 25 Kg.


Disperdente
LAMSPERSE HS

LAMPSPERSE HS è un disperdente liquido solubile in acqua. E' utilizzato per ridurre la viscosità e i geli in fanghi pesanti ad alto tenore in solidi. LAMSPERSE HS offre i seguenti vantaggi:

  • è completamente privo di metalli pesanti tossici come il Cr;
  • alta efficacia;
  • è facilmente solubile in acqua;
  • non produce schiuma, specialmente in fanghi salati;
  • maggior maneggevolezza grazie alle ridotte dimensioni dell'imballo.

Per la preparazione di miscele Ternarie "Bentonite-Cemento" il LAMPSPERSE HS aggiunto prima del cemento agisce da fluidificante e anti-flocculante della bentonite.

DOSAGGIO
Le dosi consigliate sono sempre comprese fra 0,5 e 3,0 Kg./Mc; sono dosaggi decisamente inferiori a quelli dei normali disperdenti.

IMBALLO
fusti in plastica da 25 Kg.


Battericida
CARBOSAN 135/TR

E' un biocida concentrato in forma liquida usato per il controllo e la distruzione dei batteri aerobici e anaerobici in fluidi di perforazione e produzione.
Il Carbosan 135/TR è completamente solubile in acqua e ha una tossicità molto bassa.

TRATTAMENTI
Il dosaggio consigliato è di 0,3 ÷ 1,2 Kg./Mc

IMBALLO
fusti in plastica da 25 Kg.

Nota: Per maggiori informazioni si consiglia richiedere specifiche tecniche dettagliate

Torna su

Bentonite pellets


Gli strati di argilla presenti nel sottosuolo, depositati per azione del mare e dei fiumi milioni di anni fa, formano una barriera naturale impermeabile ai possibili agenti inquinanti. Questi strati formano una protezione ideale, creata dal sistema natura, dell'acqua contenuta nel sottosuolo. Quando si eseguono scavi o pozzi per la captazione dell'acqua, questi strati vengono alterati compromettendo così la purezza delle falde. Per ricreare gli strati impermeabili viene utilizzata Bentonite Granulare Attivata chiamata "Bentonite Pellets" che ha le seguenti carateristiche:

  • alta proprietà sigillante
  • capacità di rigonfiamento
  • velocità di rigonfiamento
  • forza di rigonfiamento
  • stabilità chimica e minerale
  • semplicità di applicazione
  • assenza di polveri

Gli usi della "Bentonite Pellets" comprendono:

  • impermeabilizzante di strati di argilla perforati
  • tamponamento delle perdite di circolazione durante le perforazioni per sondaggi e ricerca idrica
  • impermeabilizzante nella messa in opera di piezometri
  • chiusura mineraria di pozzi e scavi (es. discariche)

GRANULI SIGILLANTI


Grazie agli strati di argilla impermeabile, gli agenti inquinanti non possono direttamente raggiungere gli acquiferi


Riempendo gli spazi tra il tubo di rivestimento e le pareti del foro con materiale permeabile si causeranno perdite tra gli acquiferi


Ricostituendo gli strati peforati con materiali impermeabili si prevengono le perdite


I granuli di "Bentonite Pellets" rigonfiano ricostituendo così lo strato originale impermeabile

Dati Tecnici

Dimensioni dei granuli

Lung. 7-12 mm.

Diam: Ø 6 mm.

Capacità di assorbimento acqua
(indice di Enslin - Din 18 132)

dopo 24 h.
massima

350%
800%

Impermeabilità

 

< 10-12 m/s

Capacità di rigonfiamento

 

250 - 280 %

Peso specifico

 

2,6 tons/Mc

Analisi mineralogica
Caolinite
Smectite
Quarzo
Altri

 


20 - 30 %
60 - 70 %
5 - 10 %
5 %





Torna su

Bentonite C/E

La bentonite C/E è una bentonite sodica con elevate caratteristiche reologiche. Viene impiegata per pali, diaframmi e paratie soprattutto quando è richiesto un grande potere di sospensione.


Caratteristiche generali
residuo al vaglio da 10.000 maglie/cm2 [%]:0,5 / 1
umidità [%]:11 / 13
limite di liquidità [%]: 420 / 470
viscosità Marsh 1.500/1.000 della sospensione al 6% [sec]:40 / 45
decantazione della sospensione al 6% dopo 24 ore [%]:0
acqua pressofiltrata (30' a 7 Kg/cm2) [ml]:9 / 12
pH dell'acqua filtrata:9 / 9,5


Analisi chimica tipica
SiO2 [%]:58
Al2O3[%]:19
Fe2O3[%]:5
lMgO[%]:3.5
CaO[%]:3
Na2O + K2O[%]:3.2
TiO2[%]:0.5
H2O costituzione [%]:7.5




Torna su

Bentonite PAL1

La Bentonite PAL1 è una bentonite sodica di tipo speciale con elevate caratteristiche reologiche. Viene impiegata per pali, diaframmi e paratie soprattutto quando è richiesto un grande potere di sospensione e notevole viscosità di fango bentonitico.


Caratteristiche generali
residuo al vaglio da 10.000 maglie/cm2 [%]:0,5 / 1
umidità [%]:11 / 13
limite di liquidità [%]: 550 / 600
viscosità Marsh 1.500/1.000 della sospensione al 6% [sec]:45 / 50
decantazione della sospensione al 6% dopo 24 ore [%]:0
acqua pressofiltrata (30' a 7 Kg/cm2) [ml]:9 / 12
pH dell'acqua filtrata:9 / 9,5


Analisi chimica tipica
SiO2 [%]:58
Al2O3[%]:19
Fe2O3[%]:5
lMgO[%]:3.5
CaO[%]:3
Na2O + K2O[%]:3.2
TiO2[%]:0.5
H2O costituzione [%]:7.5


Per maggiori informazioni si consiglia di chiedere specifiche tecniche dettagliate

Torna su

 

info@adriatech.com

Home page | L'azienda | Prodotti | Dove siamo | Contatti

 
   

Copyright© Adriatech Europe